Ironiche oniriche

Ho sognato che perdevo i denti e che andavo dai cinesi a farmeli riattaccare, il loro centro operativo era un’ape accostata al marciapiede uguale in tutto e per tutto al banchetto delle arance dell’abusivo. Infatti i denti erano venduti a cassette. Tipo 40 per dieci euro. Ma non mi domandavo di che farmene degli otto che avanzavano, come riciclarli prima che scadessero, o se andassero nell’umido. Ho sognato che il babbo era fascista. Ma secondo me era più importante il sogno dei denti.

Annunci

12 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...