Accàsa

Lettere dalla bastiglia e che dio mi mandi il senno di non spedire mai

Sei pèssimo, padre, dio. Cinquecentomiliardidiossessioni imballate con la glassa ossida in quel cervello da cui mi discolpo, potendo, giuro, mi dissocerei e divergo! cervello che è una vetrina a rovescio, custodisce imbalsamata una vip di prim’ordine una VeryInguardabilePerdente (o a scelta /impensabile incredibile inimmaginabile irriducibile indegna insigne inguaribile insanabile inscongiurabile inarrivabile ineguagliabile Indecente) di mostruose fattezze, di intensità caricata al negativo, di sprezzo e cosparsa non più di lacrime, inutili piagnistei surrogati da sirene d’ambulanza, ma di sputi che non hanno bisogno della forza fisica o di potenza del getto perché ho da centrarmi addosso, e basta che colino. Che la natura sia Leopardianamente beffarda, è palese quando assuefatta e vischiosa sento che con con l’intento di ripudiarmi e ferirmi e sdegnarmi e infèrere la gogna, quella sostanza di produzione locale, è perverso rimedio sfiammante, ciclica terapia del dolore. E tu, tu pèssimo, creatore giostrante e bigliettaio tronfio del mostrolario, tu, padre, babbo, fai il carnefice e ti presenti come la vittima. Io ti aspetto, ricerco e temo, hai lo sguardo assassino del cane bastonato con la mosca al naso e il bastone il mano, hai lo sguardo del serpente che incanta l’incantatore.

Annunci

23 thoughts on “Lettere dalla bastiglia e che dio mi mandi il senno di non spedire mai”

      1. Di quella non ce ne libereremo mai. Né tu, né io. Il trucco sta nel saperla usare, nel saperla trasformare. Io per esempio la uso per scrivere, questo non la rende del tutto “una cosa cattiva” 🙂

        Mi piace

        1. ah io sto trucco non lo conosco :), non son buona a vendermi e a vendere una tristezza angosciosa dimmerda con il nome di scrittura, o meglio, sì a volte scrivo, però mica serve a nulla, né a nessuno né a me. scrivo perché sono unammerda di persona che non ha alcun rispetto di alcunché o alcunchì e siccome è l’unica cosa che mi viene di fare faccio quello, come un bisogno fisiologico, al pari di pisciare. anzi per pisciare ancora un filo di dignità per non farlo in pubblico ce l’ho, scrivere sono proprio maleducata.
          comunque grazie del commento! per quanto ti riguarda tu fai benissimo a sublimare la tua 🙂

          Liked by 1 persona

      2. ok, se va bene a te.:) ciau a presto! (che, poi, vedi come sono tremenda, dentro di me un po’ ci spero che torni a salutarmi ogni tanto, e tipo io ci vengo da te a leggere anche se non lo dico e ci sono già passata prima e quando mi piace ci resto o traggo spunto per pensieri ecc…ma è tanto più semplice raccontarsi che non mi importa nulla di nulla e di nessuno sempre stato così a volte funziona a non essere devastati frantumati però la cosa atroce è che sul serio non funziona proprio un cazzo solo che te ne stai a pezzettini nascosta a contare i pezzettini e passa il tempo finché non mi addormento prima dalla tristezza e poi dalla noia)

        Mi piace

  1. A me piace come scrivi e, in particolar modo in questo post, mi son ritrovata a pensare al mio di Padre (se così si può chiamare) che non è una pietra santa, un uomo dai mille sacrifici, un uomo da far santo, ma proprio! È talmente cattivo dentro (marcio proprio) che a dire il vero manco il diavolo saprebbe che farsene… Mah! Non ti sottovalutare, scrivi bene, attiri le persone nella tua “ragnatela” (in senso positivo però) e la gente ci resta intrappolata, ne viene attratta. Grazie! Non smettere mai di scrivere e fai di tutto affinché le persone che non ti meritano stiano lontane anche dal tuo cuore. Nessuno deve poterci cambiare. Noi siamo noi e ci resteremo! Un bacio

    Liked by 1 persona

    1. wow, mi hai dato una botta di sorrisone, grazie delle tue parole, non hai idea di quanto le apprezzi nonostante la mia reputazione di mercoled’dellafamigliaaddams 😂 ❤ sei molto cara dopo vengo a leggere il passatempo ma soprattutto guardo icccc'è di bono da mangiare 😂 oggi

      Mi piace

      1. Non ho aggiunto altre ricette ultimamente perché anche io, pure se non sembra, ho il mio periodo schifoso purtroppo e tra il caldo e il dolore morale, di cucinare mi va poco…. Mi fa piacere sapere che ti ho tirata su il morale. D’altra parte (spero di non sbagliare, ho letto in uno dei tanti commenti) siamo due belle bilance (segno zodiacale dico) e mi par di avere moltissime cose in comune. Passa quando vuoi. Io stavo leggendo i tuoi post.

        Mi piace

  2. Qualche volta ci faccio un libro da tante che me ne ha combinate… Ma si può essere così immaturi pure a 70 anni (porca miseriaccia!) si si ha 70 anni e io ne ho appena 32 (quasi 33 veramente…) uno che se ne va via di casa con un altra abbandonando moglie e figlia (figlia di appena 6 mesi), che se ne strafrega della figlia, fin quando a lei (a 15 anni suonati) non passa per la mente lui e pensa: “ora faccio di tutto per trovarlo!” Ma mi avesse presa un fulmine in pieno quel giorno tanto per farmi capire di smetterla ancora prima di cominciare che tanto non era aria…. E invece no! Testarda più di un mulo…. Mannaggia a me! All’epoca non avevo cellulare quindi l’unico metodo per mettermi in contatto con st’infame erano le cabine telefoniche. E io come una deficiente ogni santissimo giorno andavo a piedi alla cabina che oddio non era lontana ma manco vicina a casa mia. Lo chiamavo e non gli ho mai chiesto nulla, ne di materiale, ne di economico, ne di fisico o morale. Un giorno però (che cavolo avrò pensato quel giorno per fare una richiesta tanto grande, forse mi aspettavo che a lui si mettesse in moto il cervello, che all’epoca pensavo avesse ma che poi mi sono accorta che quando Dio distribuiva il cervello lui stava chiuso in casa con l’ombrello aperto, attento a non prenderne manco una briciola…) Dicevo che un giorno gli chiesi se avesse potuto chiamare lui una volta al mese (una volta al mese ripeto) e la sua risposta è stata: “io non mi faccio comandare da nessuno, tu non sai ragionare, quando impari a ragionare ci risentiamo, vaffanculo!” E la cornetta sbattuta in faccia…. Questo è solo uno dei tanti episodi…. E si in effetti si meriterebbe di unirsi al tuo e fargli fare la muffa insieme…. Per questo ti dico che per noi persone umane e sensibili certa gente non deve esistere nemmeno nei nostri cuori, cancelliamoli. Ti ho raccontato questo per farti capire che non sei sola, e che come noi ne esisteranno altri miliardi. Le loro parole devono scivolarci addosso, gente così non ci merita, non merita il nostro amore, non merita il nostro dolore, le nostre lacrime, merita solo indifferenza e merita di essere ignorata totalmente, tanto ci hanno perso loro due non noi. Stai sempre serena e sorridi sempre, il nostro sorriso è la nostra forza, la forza di andare avanti anche senza alcuni elementi e la forza di proteggerci dai “nemici”. Io ho imparato tutto ciò a mie spese, non mi frega se la gente pensa che sono stupida perché rido sempre, l’importante è che io sappia qual’e il vero motivo del mio sorriso. Sii sempre forte per te stessa. Ti abbraccio forte forte!

    Mi piace

    1. grazie grazie grazie di avermi aperto un po’ il tuo cuore raccontandomi queste cose, non è facile lo so, quindi mi sento doppiamente onorata! e anche se mi fa arrabbiare leggerle, sono contenta dei tuoi consigli perché oltre a farne tesoro io, sicuramente scrivendoli a me un po’ li stai anche ripetendo e rafforzando a te stessa! ti vengo a trovare presto, ora devo fare in modo di andare a casa senza annegare 😂

      Mi piace

      1. Grazie a te. Alcuni tuoi post mi fanno un male boia, mi fanno piangere ma solo perché capisco che hai poco amore da parte di tutti. Facciamo così, tutte le volte che avrai bisogno, anzi no, facciamo che ogni giorno sto qui anche per te, non per pietà, non lo faccio per quello, lo faccio perché ho così tanto amore da dare a chi lo merita che sta rimanendo tutto chiuso in me da quante poche persone meritano di essere amate da me.

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...