Accàsa, BollettiniANSIA, CiBOH Dammangiare, Hic et Munch, Parentesi caustiche

Giorno 8° -DepReality Videostory – Oltre e fuori l’anoressia

#Posti nuovi da sistemare e nuovi #pasti e nuovi #pigiami senza dignità 🙈🙈🙈😂😂😂😂😂😍😍😍😍E cavolo…pure #nuovoanno tra poco!!!!😱😱😱😱😍😍➰➰ Stanze da non svuotare MA da riempire di me! Tutto raffazzonato e in divenire….la #costruzionediunamore che cantava costui era per forza un gioco di coppia l’ennesimo o la posso declinare alla #costruzione di un #amore che ugualmente inizia da una #dichiarazione ma che a maggior ragione quello per me stessa è fatica, lotta, “mescola sangue con sudore…se te ne rimane”.., tanta bellezza ( tanta #FORTUNA….😢😢😢*cit😍) e tanto cervello in pappa e allora forza Eli, aggiungi CON PAPPA…per affrontarlo, tutto.. E così un progetto che stava nella mente scoperchiato solo dall’essere così seppellito di terriccio malato gettato da pale moleste e perverse nell’uccidere anche me precoce, e sottoterra con tutto l’hummus a preparare il terreno dal compost caloroso della nonna… se alimentato… per ora rametti di lavanda su una tomba la mia che se accanto alla tua nonnina, che è una pianta di lavanda e cresce da qualsiasi parte e tutto le viene bene e poi trova il suo posto che appartiene ai morti, su morti che quando hanno chiuso gli occhi l’ultima volta, era per strizzarmene uno di fiducia ammiccando, passaggio del testimone di gioco, il tuo gioco assertivo che se ti andava di vincere vincevi, nonna. Ho le tue carte. Annaffio e nutro i rametti sparsi, che creano un arbusto composito e selvaggio, si nutrono e danno nutrimento. Si trasformano, a lungo andare, creando e lasciando creare dolcissimo miele. Nettare di una morta ma né tu né elisabetta, la morta pelle suicida sequestrata dalla malattia, comoda amica impenitente di sempre, ti getteremo nella fossa anonima. ➰➰➰➰➰➰➰⬆⬆⬆⬆⬆⤴⤴⤴
Nuovi videoblog dei passo passo per pasto😂😂💪💪💪🦁🦁🦁➰➰➰➰🔛🔛🔛🔛🔛 in un posto talmente nuovo e spaesante, da essere decisamente- e sarà- capire di esserci sempre stata. Link diretto al canale Youtube in BIO!!!!⬆⬆⬆⬆⤴⤴⤴⤴ Iscrivetevi e seguite il mio percorso nutrizionale e personale se lo ritenete, per l’appunto, COSTRUTTIVO.

…e tutto ciò mi meraviglia….Sono IO che guardo questo Amore….- Canzone del giorno: ❤♩🎧La Costruizione di un amore (*ndr)❤♩🎧 I.Fossati

Annunci
A càos, Accàsa, Hic et Munch

Indistinti auguri un po’ d’istinto.

Buon natale a tutti (e buon natale soprattutto a quelli che… “ci vuole un bel coraggio a essere felici a sorridere di questi tempi/nella tua situazione” e loro ce l’hanno. 💖)

BollettiniANSIA, CiBOH Dammangiare, Hic et Munch

Giorno 5° – Essere me, Oltre l’anoressia.

 

Giorno 5°  del Percorso di conoscenza dell’altro in me che la malattia mentale, attraverso l’affronto del sintomo mentale, attraverso una reversione, un’inversione a U del digiuno colpevole, autoassegnato, meritato, tanto a lungo una vita perpetuato, col merito di non avere alcun merito, ma di questa totale assenza di implicazioni o motivazioni -per scelta e per codardia- averne il primato. Oggi, Bronchite mood e giornata difficile. A pugni con la percezione di me, a livello della pelle, del contatto con la lanugine, fatica a riconoscermi in un corpo che perde le sue stupide certezze ossee, l’illusoria e mendace forza rassicurante di rettilinei ipnotici senza deviazioni curve o spazi per fermarsi per respirare e contemplare orizzonti al di là di sé, invece che confinarsi nella mania di restare dentro le lamine dritte, e non farsi distrarre da niente non permettersi altro che un purgatorio di chilometri e chilometri di cartelli allarmistici e regole su come prevenire imprevisti, colpi di sonno, lacrime che annebbiano la vista, fame di guardarsi a destra e a sinistra, ascoltare o trattenere o prestare minim attenzione a una parola dei passeggeri. Ma che dico, nessun passeggero ammesso a entrare in quella macchina calibrata per la lunga via dell’espiazione in terra. Ma un motivo di sorridere si trova sempre, anzi, lo colgo, è il punto forte e dolce della mia cura. E le ruote hanno molte direzioni. Sanno cambiare idea.

BollettiniANSIA, CiBOH Dammangiare, Hic et Munch

Giorno 4° -Essere me, Oltre l’anoressia-

Febbre a 39°

 

20 dicembre 2016 – Giorno 4° del mio percorso sperimentale di prendermi per mano, prendermi, con tutta la forza che non ho mai creduto di avere, cura di me, per tornare alla vita, mentre faccio la mia conoscenza, mentre -forse- scopro che sono molto altro che un mero numero seriale di cartella clinica. Mi aiutate a condividere e diffondere la mia testimonianza sperimentale di speranza che ci si può fare? Che non siamo sole? Che vale la pena provare a volersi bene? Condividete, iscrivetevi al canale Youtube della mia videostory e/o parlatene se ritenete importante il valore di lottare contro questo mostro di malattia che ci vuole tutte per sé, mostrificate e chiuse e intransigenti, mentre noi apparteniamo a noi: riprendiamoci la nostra vita, creiamoci il nostro mondo di cose piccole semplici imperfette e positive e nostre!