BollettiniANSIA, CiBOH Dammangiare, Hic et Munch

Andiamo a cominciare – Giorno 1 – Essereme Oltre l’Anoressia

 

Mi aiutate a diffondere e condividere e informare riguardo il mio progetto, se ne sentite anche in piccolissima o a voi estranea parte l’importanza (non certo la qualità o il valore o il merito) attraverso i vostri blog, conoscenti, i social network, e i mezzi a voi più congeniali? Vi ringrazio timidamente, però un grazie grande come la forza del sorriso che voglio tornare a avere, e a regalare.

Annunci

45 thoughts on “Andiamo a cominciare – Giorno 1 – Essereme Oltre l’Anoressia”

    1. ma poerini ve lo siete visto davvero??? azz che noia 37 minuti mi stavo addormentando io solo a caricallo (succhiati via tutti i giga bastardissimo tutuboooooo 😂😂) grazie, di cuore, di averci dato un’occhiata. vi sono immensamente grata, io e le mie bolle 🙈🤗

      Liked by 2 people

  1. L’ha ribloggato su La Mela sBacatae ha commentato:
    Elisabetta è una forza, mi fa una tenerezza immensa, scrive bene, non fa sconti e non ha peli sulla lingua, soprattutto con sé stessa. Ora sta combattendo con tutta la grinta che ha, sta cercando di domare un mostro che fa paura, che divora da dentro, che io conosco molto bene….
    Per questo la supporto e tifo per lei che sta chiedendo, in punta di piedi, di diffondere il suo percorso e far capire cosa si può fare per riprendersi la propria vita. Brava Eli, forza!

    Liked by 3 people

        1. no no cavolo funziona bene, non ho parole! (non sul fatto che lo sapevi mettere eh 😂😘) ma proprio perché non sono affatto abituata a avere a che fare con tutto…figuriamoci persone che mi supportano e tifano per me….mammamia che roba strana!😳momenti di respironi taciti e prenderne coscienza…grazie!

          Liked by 1 persona

  2. Beh, la candela alla fine ci voleva… sai che penso ? Che tu abbia paura di essere inquieta. Fuori ci sono gli idioti. Io mi sono fatto un viaggio con te che mangi. Da ex ciccione ti dico che è un’esperienza che va fatta. Che palle.

    Mi piace

  3. E’ stata dura guardarti. Non perchè fosse brutta la situazione, anzi, ma perchè vederti parlare e traccheggiare davanti ai piatti pieni mi ha fatto sentire tutta la voglia che avevi di alzarti e andartene da quella tavola. Spero con tutto il cuore che tua mamma capisca che hai bisogno di lei; come si dice, “meglio tardi che mai”.

    Sei davvero una lottatrice, immagino questo pranzo come una battaglia in questa infinita guerra contro una forza oscura, una battaglia vinta. Una delle tante in cui uscirai vittoriosa, ti auguro solo questo 🙂

    Liked by 1 persona

  4. Brava, brava e brava!
    Signora madre, non si è mai vista nè sentita stia tranquilla, la sua identità segreta è al sicuro.
    Però te lo meriti davvero il brava, perchè sei consapevole dei tuoi limiti e vuoi cambiare per riprenderti ciò che ti spetta, la tua vita, il tuo sorriso, la tua indipendenza, le tue scelte.
    E poi lasciatelo dire sei veramente fortissima, se mi avessero detto “ti diamo 5 mila euro per guarda una persona che mangia per 40 minuti” gli avrei riso in faccia, e invece qui con te ho acceso il video e sai che ti dico? mi è pure dispiaciuto che sia finito così presto 😦
    Ormai mi sentivo “di casa” ero pronta per il caffè e volevo pure sapere chi vinceva a forum 😀
    Sei grande, hai già fatto il passo più importante che è prendere coscienza degli obiettivi e iniziare, più vai avanti e più sarà semplice c’hai una bella schiera di sostenitori qui eh? 😉

    Liked by 2 people

  5. L’ha ribloggato su intempestivoviandante's Bloge ha commentato:
    Non so dire se fa bene o male questo post, si avverte tutto il dolore, la paura, la fatica di raccontarsi nella maniera più trasparente e onesta, la fatica anche di dover combattere per fare quelle cose che agli altri non solo non costano sforzo, ma dovrebbero anzi dare piacere; ma c’è coraggio, anche, e ce n’è tanto, c’è quella forza del sorriso sa voler avere e dare, un progetto, un desiderio, una voglia, che sono quello che ci tiene in vita comunque, perché il dolore ha tante forme, ma alla fine penso che ad attenuarlo ci vogliono quelle cose, voglia, desiderio, non essere soli, potersi raccontare. Condividersi è coraggio ed è un passo verso gli altri; e quasi sempre un passo verso gli altri è anche un passo verso se stessi. Davvero

    Mi piace

  6. Io non ho parole adeguate, non voglio lasciare un commento insignificante. Voglio soltanto dirti che, da totale sconosciuta, con questo video mi sono sentita vicinissima a te e alla tua lotta quotidiana. Sei una persona splendida e si percepisce a pelle. Non mollare mai.

    Liked by 1 persona

    1. 😢oddio GRAZIE😍😍😍🙈😍sono io che non ho parole credimi…
      spero mi perdonerete se cerco di tenermi insieme un po’ in silenzio e metterò per ora solo qualche espressione maltraducibile in faccina smile ma bisognosa di metabolizzare…non sono affatto abituata a avere a che fare con tutto…figuriamoci persone che mi supportano e tifano per me….mammamia che roba strana!😳momenti di respironi taciti e prenderne coscienza…grazie!🙈😍

      Liked by 2 people

    1. 😢oddio GRAZIE😍😍😍🙈😍
      spero mi perdonerete se cerco di tenermi insieme un po’ in silenzio bisognosa di metabolizzare…non sono affatto abituata a avere a che fare con tutto…figuriamoci persone che mi supportano e tifano per me….mammamia che roba strana!😳momenti di respironi taciti e prenderne coscienza…grazie!🙈😍

      Liked by 1 persona

  7. —– >>>>>>>
    >>>>>>>
    😢oddio GRAZIE a tutti!!!!!😍😍😍🙈😍davvero mi ritrovo a scrivere un misero messaggio unico riunendovi tutti in un timido abbraccio(molto da lontano 😜ok??😜) e vorrei solo esprimere con parole che sono troppe per condensarsi in un commento…
    spero mi perdonerete se cerco di tenermi insieme un po’ in silenzio e metterò per ora solo qualche espressione maltraducibile in faccina smile ma bisognosa di metabolizzare…non sono affatto abituata a avere a che fare con tutto…figuriamoci persone che mi supportano e tifano per me….mammamia che roba strana!😳momenti di respironi taciti e prenderne coscienza…grazie di cuore!🙈😍

    Mi piace

  8. Cara Elisabetta ti sto guardando mentre mi restauro per uscire a far la spesa e sto pensando al modo migliore di diffondere con i miei scarsi mezzi la tua storia. Fammi riflettere un attimo, porta pazienza e vedrai che verrà una cosa bellina. Intanto complimenti per questo immenso sforzo che stai facendo…a prestissimo! Laura

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...