Dare un nome

Ve lo andate a leggere che non c’ho voglia. Oppure no. C’ho voglia ma voi non ve lo andate a leggere. Abbiate il coraggio di fare come cavolo vi pare😂, mangiare è un atto sfuggente e mai un mandala definitivo, qualcosa che ti sistema per la vita, una cerniera per fermare un attimo privo di vincoli in sottovuoto. Per cui in perfetta grammatica, continuo a scrivere e a nutrire il provvisorio, aggiungendo sfilze di croci a tutte le ultime cene che faccio.

———————————————————————————————————-

(ah ma ora funziona sto plugin, toh! vediamo un po’ se lo inserisce⁉️⬇️)

Annunci

11 comments

  1. L’ananas alla piastra è tanta roba eh?
    Sarà una fatica mangiare (ma ci hai fatto vedere che alla fine, tu e Leo, sapete vincere) però sei veramente brava a creare dei “quadri edibili” mannaggia vorrei venire pure io a mangiare i cavolfiori con te 😣

    Mi piace

  2. WOW! Mi credi se ti dico che sono uscita 3 volte dal tuo blog e rientrata xè cattura immediatamente la curiosità!!!!
    E’ davvero un piatto stravagante, ma ovviamente mi piace un sacco!!!
    Buona giornata

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...