A càos, BollettiniANSIA, Counseling filosofico, Dammangiare, Eternitornanti, foodblog, Hic et Munch, Iperventilazione, Nonhotempoperdigiunare, Paleosolution, Parentesi caustiche, Sei un blocconote

Occhio di bue, e genitori tuoi.

Interruttore sottiLeosarcasmo on: Non mi fido di chi NON ha passato una consistente (sempre troppa, sempre sprecata) fetta della propria vita a odiare nel peggior modo possibile e degradante i suoi genitori.🤔😂😂 Mi guardo bene, fino a provare una certa avversione corporea e sospettoso scetticismo, da chi nutre ininterrottamente o ciclicamente nell'arco della vita una profonda gratitudine, e ammirazione, e parlando SENZA ombra di disagio/titubanza/sarcasmo/sennodipoi/sennodiprima/rossore/livore/e conseguenti sensidicolpa/violente reazioni emotive e nostalgiaetuttalagammadiemozionidiamoreveroeviscerale di quanto siano e siano stati per loro modelli esemplari e eroi che alla fine c'avevano proprio ragione. 😒 Nonò, nun mi fido.🤔🤔😌😌😌 Mangio l'ovo affrittellato💪🦁., chissà perché alla fine pensavo sta cosa oggi in tarda mattinata, così. Quando mai in effetti non sto pensando una cosa che non c'entra un cazzo col fatto che DEVO mangiare??😂😂🤔😂 boh vabbè chiudo il tubo nella testa e pranzo. Che dopo si riparte a scrivere e alla ricerca di #lavoro e due lire per mangiare anche domani. Buon pome!💖💛💙💚🦁💪 #anorexia #instafood #foodshare #avocadolove #foodforthoughts #art #igartist #books #jobsearching #author #storytelling #paleofood #paleoeats #paleolife #healthyfood #anorexiarecovery #foodjournal #eattherainbow #healingfood #paleodiet #nourish #soul #paleolunch eal #edrecovery #diarioalimentare #anoressia #eatingdisorder

A post shared by Elisabetta PhiLeosopher (@elisabettapend) on

A càos, BollettiniANSIA, Dammangiare, foodblog, Iperventilazione, Nonhotempoperdigiunare, Paleosolution, Sei un blocconote

E guardo il mondo da un oblò

Oggi questo il convento passava. Anelli fritti abbrustoliti di #totani. Appena pescati, freschissimi, direttamente dal retino dei surgelati. 😂 praticamente mi hanno pagata per portarmeli via. Tardi giustificata per #psicologa. E perché a un certo punto respirando a fondo nel mio tubetto da snorkeling nell'acquitrinio nebuloso che ricopre la mia strada, è tanto meglio che sguazzare in una via limpida, intervallata da pasti migliori e serviti ma circoscritta e diagnosticata e avviata per me come la prescrizione di una ricetta medica a cui attenersi. Pasti girando intorno a un amore di mamma e babbo di cui posso fare a meno di elemosinare la plastica, che sono una medicina amara con troppi effetti collaterali, diventando essistessi la malattia, e l'identità Preferisco il mio pasto amaro, non è più una ribellione una non accettazione della realtà, è una guarigione sottile e sotterranea e a lungo termine, perché sopra ci costruirò il mondo, e le strade per ovunque, perfino quelle per restare qui, in questo punto. Buon appe e daje di calamaro #fritto 💪🦁💖💛💙🦁🦁🦁🦁 #pranzo #foodblog #foodshare #foodforthoughts, #pensieri #anorexiarecovery #diarioalimentare #paleojunk #paleoish #friedfish #nourish #soulnourishment #art #igarts #paintings #friedsquid #foodblogger #frittodipesce #edrecovery #depression #anoressia Mo vado a fare l'ecografia per la tiroide salterina #autoimmunedisease #autoimmune 💪che la luna i suoi anelli del piffero se li è pure alla lontana beccati😂 #cercolavoro #jobsearching

A post shared by Elisabetta PhiLeosopher (@elisabettapend) on

A càos, BollettiniANSIA, Dammangiare, Eternitornanti, foodblog, Hic et Munch, Iperventilazione, LetterAttitudine, Paleosolution, Parentesi caustiche, Sei un blocconote

Luna che sognava gli anelli

Vabbuò uno #sformato a ciambella di #verdure al forno doveva essere. Ma è uscito così. O meglio, si è spappardellato così😒😒😒. Con tutto il tempo che c'è stato… nel mio iperuranio della chimica degli spaventapasseri la cipolla si sarebbe caramellata e marmorizzata appiccicandosi a se stessa (sisì😒😂). Badalì, qualunque cosa sia pare anche l'ora di mangià che non mi vengano strane che l'universo non vuole che io mangi quando sono le mie mani a seppellire e voler non vedere un pranzo finchè non mi esce pronto..e finchè io non sono pronta. In ogni caso, dopo un po' funziona la voragine il buco nero della fame, che nel suo caos MI risolve. #spacefood #storytelling #healthyfood #veggiebowl #art #foodography #ciambella (senzabuco) #paleoeats #paleolunch #avocadolove #foodforthoughts #anorexiarecovery #thoughts #philosophy #pensieri #reflections #paleo #paleofood #edrecovery #diarioalimentare #anoressia #nourish #foodtherapy #eattherainbow #baking #paleoish #paintings #disturbialimentari 💖💛💙💚💪🦁🦁🦁🦁

A post shared by Elisabetta PhiLeosopher (@elisabettapend) on

A càos, BollettiniANSIA, Iperventilazione, LetterAttitudine, Paleosolution, Parentesi caustiche, Sei un blocconote

Colazione sulla lapide (del budget giornaliero)

 

…comunque di cene a tonnoinscatola non è mai morto nessuno. Che io sapp

A càos, Dammangiare, Hic et Munch, Nonhotempoperdigiunare, Paleosolution, Sei un blocconote

Mi piace non arrivarne a capo, non tirare le fila

Una cosa può essere o carne o pesce. Ma può essere anche entrambi. Io posso essere e sono tante cose. Nella stessa persona. Tutta d'un pezzo, regolare, affidabile, coerente, sarà anche apprezzabile, ma io ne vedo un limite alla miriadi di possibilità diverse di provare e sentire amore, a mio modo, a mio modo senza ruolo e definizione, senza pressione molesta che richiama all'ordine e senza imminenza timore di castigo, a quel punto mi soffermo a appassionarmi a qualunque cosa al dettaglio. Ero indecisa e volevo entrambi. Salmone o hamburger?? Oggi non parlo se non in presenza del mio #avocado😂😂😂😍😍😍🦁🦁🦁💜💛❤💚💙💛💖🍈🌴🍋 di sicuro c'è un nero viene a piovere chediolamanda. buon appe gente e mettiamoci in fila per imbarcarci sull'arca di noè…😒😒🚿☇☈⛈🌧🌦🌩💧💧☂🌂☔ #anorexiarecovery #foodforthoughts #paleofood #healthyfood #nourish #nourishing #paleoeats #lunch #foodblog #foodtherapy #fooddiary #edrecovery #edfamily #healthy #paleolife #foodporn #salad #diarioalimentare #painting #art #avocadolove #anoressia #paleo

A post shared by Elisabetta PhiLeosopher (@elisabettapend) on

A càos, BollettiniANSIA, Counseling filosofico, Dammangiare, Hic et Munch, LetterAttitudine, Nonhotempoperdigiunare, Paleosolution, Sei un blocconote

Il settimo gingillo (scusa, Bergman)

 

A càos, BollettiniANSIA, Dammangiare, Nonhotempoperdigiunare, Paleosolution, Parentesi caustiche, Sei un blocconote

Nasci (in un) quadrato, esci pizza

…però il pezzo forte 🍕stava ancora aspettando il suo momento per palesarsi 😂😂😂 ancora in forno ce ne hai messa pallina di pasta. dlin dlon chi è?? Per imparare a pazientare. E perché ci sarà un arcobaleno, improvviso, con una promessa scritta in allegato che dice: tornerò. #pizzasenzaglutine #healingfood #glutenfree #nonsocheintruglioè ma proviamo. Due esseri precari in tre metri quadri che si rattoppano una #pizza, ci trovano un pozzo di calma, e di senso. #foodforsoul #merenda #pranzo #pizzaporn #veggiepizza #paleofriendly #homemadepizza #focaccia #colours #rainbow #happyeating 💪💪💪💪🦁🦁🦁🦁🦁🦁🦁🦁🦁 #anorexiarecovery #eatingdisorders #edrecovery #healthyfood #depression #recovery #survive 💜💛💚💙🙏🙏🙏

A post shared by Elisabetta PhiLeosopher (@elisabettapend) on

A càos, BollettiniANSIA, Dammangiare, Hic et Munch, LetterAttitudine, Nonhotempoperdigiunare, Paleosolution, Parentesi caustiche, Sei un blocconote

Se Miliardi di batteri, sono un organo

….e miliardi di granelli sparsi dal vento, sono cibo.

A volte non è importante avere una casa, ma sentire il proprio giardino dentro, si è NOI, LA casa. #farcela #lemiecose #leoncino preso. Cose di cui ho bisogno. Tipo fare a fette una zucchina. #paleo #paleofood #art #foodfreedom #soulnourishment #takecare #healing #autoimmunedisease #jobsearching #zen #polline #seasalad #mussels #shrimps #seafood #paleolife #healthyeating #paleoeats #aip #anorexiarecovery #depression #foodart #foodography #foodblog #fooddiary #diarioalimentare #anoressiaitalia . Daje!!!! Forzaforzaforzatutta!💪💪💪🦁🦁🦁🦁🦁🦁🦁🦁🦁🦁RRRRRRRRROAAAAARRRRR (e benedette zucchine da fare a pezzi tipo voodoo😂😂😂😂) 💜💛💚💙 Buon pome si riparte! Leo hai avuto paura che ti lasciassi da solo con le merdacce??? Nonnò.🤗🤗🤗

A post shared by Elisabetta PhiLeosopher (@elisabettapend) on

A càos, BollettiniANSIA, Dammangiare, Eternitornanti, Hic et Munch, Iperventilazione, Nonhotempoperdigiunare, Parentesi caustiche, Sei un blocconote

Varcare una doglia, lavare il veleno, lavanda di veglia

#keepcalm & eat da #violet #lowbudget #cheeseburger 💜💜💜. When in need, everything nourish me #delicious. When in pain, aim to smile is what make your food dense of #happyness like a wholelasting one for life nevertheless. 💪🦁 oggi sono contenta, così. E si va avanti alla ricerca, con un cuore viola e livido di rabbia, e viola e livida è la violenza del primo animale vagito fuori dal ventre, è il segnale e il segno che siamo pronti a soffrire, e non di meno VOGLIAMO #vivere. #cercalavoro #libertà #edrecovery #anarecovery #personalfreedom #selfcare #survive #enemies 💜💛💚💙 state bene vi penso 🦁 #noanorexia #food #hamburger #fooddiary #diarioalimentare #healthyjunk #antipsichiatria

A post shared by Elisabetta PhiLeosopher (@elisabettapend) on

Accàsa

Soulflakes

 

#fuoricasa #crisi #timeout #unspoken #nothingtoadd #sorryness se avete notizia o voce di qualcuno a fi che ha bisogno urgente di qualcuno per un qualsiasi lavoro pulizie sguatteri qualsiasi cosa di immediato posso cortesemente chiedervi di accennarmene ho un disperato bisogno di una stanza per questa e le notti prossime. spero di #berightback #bebacksoon se posso cerco di mantenere il computer così ogni tanto posso trovare una connessione e per attaccare la corrente e non essere costretta a mettere un paletto al mio mondo creativo e interiore oltre che alla libertà personale, idem per il cellulare, quindi appena riesco faccio anche ricerche online a manbassa non mi fermo un attimo, altrimenti vedo, di certo non la do vinta allo sconforto. boh. via. un saluto e un pensiero a tutti coloro che amo e che sto trascurando con dispiacere e anche rabbia per quello che accade e contro cui lotterò fino alla fine anche nell'incomprensione e contro ogni abuso di potere e cerco di sopravvivere a questo buconero esistenziale, uscendone viva e sorridente e ricostruendo piano piano ciò che è la mia natura. #celafo (?) #ruggito #tristezza #sopravvivenza

A post shared by Elisabetta PhiLeosopher (@elisabettapend) on