Accàsa

Ho fatto un patto con Leo. Se sta nel piatto, il dado è tratto.

Mozzarelline bowl!!!😋 In onore a come mi chiamavano (leggi: sfottevano😂) a scuola per il pallore da zombie anche in pieno agosto! la mi nonna diceva che era da persona elegante, pelle di luna, ma si sa che siamo tutti miss e mister scarrafone a nonna nostra, nel mio caso solo a nonna che era la pazzerella della famiglia prima che m'insegnasse tutto, i ferri e i fochi del vivere nel mio, lei era sì tosta che una volta l'ho vista beccarsi un portacenere in fronte scaraventato da *fonti ignote😷😂* e continuare a girare la peperonata. quando ti sento vicina nonna, io mi sento che la vita non è un gioco, ma è bella come giocare. e se sono mozzarella beh, non sono arida ma sono succosa. io dico la mia versione: chi l'ha mai visto immmare a agosto luglio giugno e settembre?!?😂 per me l'estate esiste alla prima insalata di mozzarella. (ma anche prosciutto e melone, cavolo leo, li faremo!) Buon appe pausa pranzo amici igers qualsiasi storia e colore e disegno abbiaper voi sulla pelle un raggio di sole. 💚 let's eat che non mi posso far venire l'abbiocco, abbiocco non venire abbiocco non venire, abbiocco non venire….mapperchéééé a pancino pieno si dorme così disgraziatamente bene?????? uffa!!!😂 #storyteller #selfhealing #mealprep #lunch #eattherainbow #avocadolove #veggiebowl #soulnourishment #happyfood #lunchbreak #lowcost #foodlover #foodpassion #foodtherapy #fooddiscovery #foodstyle #personalnotperfect #loveyourself #eatpositive #heartyfood #realfood #instafood #cooktherapy #apples #thefeedfeed #foodblog #foodblogger #healingfood #onedishatime #mozzarella

A post shared by Elisabetta PhiLeosopher (@elisabettapend) on

Il mio sabato sera da outsider 💯da far rizzare i capelli a jovanotti che pensava di trasgredire a elencarli tutti 😂 mancava l'insalatina cicorina dalle uova d'oro!👻 è per me farmi un regalo prezioso, ancora più regalato di una pizza ordinata per avvalorare il lato triste della solitudine mentre invece ci può essere felicità, nel silenzio, come in tutte le accezioni malinconiche di ogni parola, ogni parola può avere la sua sfumatura decadente, che vira verso il basso, verso la scontentezza, il silenzio è d'oro quando è scelto, e aspettato,ritrovarmi con me stessa e di essermelo confezionato e dedicato, prima di partire, che piano piano capisco e ingrano i tempi, la dose mista di svogliatezza, energia rimasta, voglio che resti il tempo per godermela, questa stanchezza e lasciarmi andare, esistono tanti modi di vedere sabatosera resto a casa con me, si può zappingare ovunque con la mente e finire sempre in un brutto pensiero, sono sempre a portata di schioppo, possiamo estrarli dal cappello e non accettare, rifiutare, la propria condizione, esisterà una parola per dirlo. Ma io voglio e amo calcare sul lato bello delle cose, delle parole, dello spicchio di uovo.🙏🏻 buon appe e e serata, instasatolli!😋 Precious moments, workover relax👋. 😴💆🙏💚💛💜💛❤💛💙#storyteller #storytelling #foodstories #foodlove #nourish #personalnotperfect #healingfood #realfood #golden #eggs #instafoodies #foodshare #foodinspiration #mealplanning #happyfood #eattherainbow #eatpositive #thefeedfeed #foodblog #foodblogger #healthyrecipes #foodcolours #saffron #zafferano #tasty #veggiebowl #foodtherapy #dinner #foodforsoul #favoritefood

A post shared by Elisabetta PhiLeosopher (@elisabettapend) on

ma scusa la domenica mattina fatti il #brunch, no?! 😂questa sopra il caos delle idee nella mia stanza però è la mia psyco versione pasticciata e tremolante 😂🦁💪, per gli umani capi ci sono cose normali. oddio, normali…🤔 fatto sta che se le ciucciano, e per quanto diverso possa essere il nostro linguaggio, il sorriso è universale. ma magari no. ecco perché il mio cervellino continua a studiare. tutti i modi della natura e della vita di manifestarsi in un sorriso, in tutte le cose e i fenomeni, da simboli e percezioni che vanno al di là dell'antropocentrica umana espressione del viso. e insomma buon giorno e buona domenica 😍💙💚💜🦁🙏🏻😋👻#storytelling #foodstories #foodlove #nourishment #relax #preciousmoments #personalnotperfect #sundaybrunch #happyfood #playful #eggs #instafoodies #foodshare #foodinspiration #mealprep #mealplanning #happyfood #eattherainbow #eatpositive #begentle #thefeedfeed #foodblog #healthyrecipes #foodcolours #realfood #books #instabooks #recipes #homemade #lowcost

A post shared by Elisabetta PhiLeosopher (@elisabettapend) on

Che pranzo della domenica è senza il tortellino infilato da qualche parte??? 😂 ma insomma!!! Che poi son quelli sciolti a piede libero le mine vaganti che non c'entravano nemmeno a sedercisi sopra tipo valigia imbottita con gli avanzi del pasticcio nelle tegliette che mi son fatta da surgelare per la settimana, è buffo e sano che mi interessi essere sicura che anche domani mangio, e se ho fame, la cosa più naturale è mangiare, semplice e banale e istintivo uno dice hai scoperto l'acqua calda sì , esatto😂😂, ho installato ora il tubo, comincia a diramarsi nei muri, e ci darà.la nostra crescita covata al calduccio. La mia temperatura e clima favorevole allo sviluppo della vita. Leo, nel brodo primordiale sono nati i primi…ehm…merluzzi???😂 Buon appe buona domenica pomeriggio forse stasera riesco a rivedere le mie nipotine!!!! Sperosperospero.🙏😂💆🙃🤗👋👋#storyteller #storytelling #foodstories #foodlove #nourish #personalnotperfect #healingfood #realfood #golden #eggs #instafoodies #foodshare #foodinspiration #mealplanning #happyfood #eattherainbow #eatpositive #thefeedfeed #foodblog #foodblogger #healthyrecipes #foodcolours #saffron #zafferano #tasty #veggiebowl #foodtherapy #dinner #foodforsoul #favoritefood

A post shared by Elisabetta PhiLeosopher (@elisabettapend) on

vediamo di cominciare la settimana con un po' di frizzantino sanguigno💪 , buon lunedì e buon inizio, niente tour de force né supplizio mai, fare qualcosa per se stessi compresa la fatica fisica e mentale e riappropriarsi dei bisogni e sentire la fame e sentire che mi merito energia da prendere, e energia da dare, e energia da "dire" esprimere in qualsiasi modo ognuno trovi il suo modo di metterla in circolo e di assorbirla, non è MAI uno sporco lavoro, un sacrificio, un "mi tocca" che pesa e grava sulla schiena, una costrizione, o un ripiego, un aggiustamento di "tiro" che scombina i piani dell'aver pianificato la vita a giustificarsi un continuo morire, e allora sì, scombinando i piani della natura che ci ha dato l'istinto e finché non la ascolti ti ripete in tutti i modi e segnali possibili: hai finito le seghe mentali, just TAKEITEASY, gomitolodiparentesidiquartogrado che non sei altro!!! 😂 Le rispondo che cà, c'hai proprio ragione bella, LETS GO!😍Buon appe e pomeriggio amici💚💚❤️❤️💚❤️💚🍓🍓🍞<3<3<3 #lunch⠀ #storyteller #storytelling #foodstories #veggiebowl #foodlove #nourish #personalnotperfect #healingfood #realfood #instafoodies #foodshare #foodinspiration #mealplanning #happyfood #eattherainbow #eatpositive #thefeedfeed #foodblog #foodblogger #healthyrecipes #foodcolours #barbabietole #fragole #tunasalad #fresh #l #foodtherapy #foodforsoul #favoritefood ps nelle stories qualcuno è appena finito nel forno😱😱😱😂👋👋👋

A post shared by Elisabetta PhiLeosopher (@elisabettapend) on

E buonanotte dalla terza pecorella che è sufficiente far saltare 😂😴😴💤💤🙏🏻💙👻

Accàsa, Counseling filosofico, Dammangiare, foodblog, Hic et Munch, Nonhotempoperdigiunare, Preferiti-Lecosechepiaccionoame e a Leo, Sei un blocconote

Tutti gli oggi in cui nasce una madre…

Ci sono mattine i cui colori sono maturi, che non si può attendere a riappropriarsi di sé, mattine in cui il black&white della propria vita non è solo una tara da rispedire al creato difettosa, ma solo il braccio appartato per intenditori di una forma d'arte, che mostra anche le possibilità e i significati infiniti del grigio. Che arricchisce, non si cancella con un filtro o con il rammarico colpevole di esistere. Sono come sono. Una combinazione senza numero contabilizzabile e indicizzazione di #colori. Le estremità e i limiti "nonoltre", sono anch'esse parte come il resto vivido della vita. #breakfast #blueberries #fruitsalad #mozzarella #foodlove #foodblog #homemade #homemeal #paleoish #healthy #blueberries #healthyeats #thefeedfeed #eattherainbow #realfood #nourish #foodforsoul #foodtherapy #lowcost #foodshare #instafoodies #anorexiarecovery #edrecovery #edwarrior

A post shared by Elisabetta PhiLeosopher (@elisabettapend) on

….

..

…sono solo una stima ideabile dei respiri possibili della mia libertà.

Accàsa, Counseling filosofico, Dammangiare, foodblog, Hic et Munch, Iperventilazione, Nonhotempoperdigiunare, Paleosolution, Sei un blocconote

Pizzaliena leonica, zzi miei a santelena

Ho fatto la pizzaaaaaaaa🍕🍕🍕🍕🍕🦁🦁🦁🦁😍😋. Keep calm &… torna dalla psicologa(💜) e reinnesca il respiro col battito del cuore che scende dall'iperventilazione e dal mezzo magone tra buone vibrazioni e vibrazioni di cui imparo a scrollarmi sperimentando alla cieca a intuito (:a caso) a impastare con le antenne puntate solo sul libro consunto di cucina base che ho trovato in questa casa e stravolgendolo in modo alieno con i fondi di farine e pure un mezzo ricostituente in polvere😂. Appalla che ti riappalla una roba ostica il magone si è trasferito in botulino del lievito, troppo forte, sono pure decentemente contenta che dal forno è uscita vedrai che ora prendiamo le misure e le distanze io e te fornetto giapponese con le corna arricciolate, tu sii n'ariete ma qui hai a che fare con un leone sottobraccio e na bilancia sotto quell'altro!!!😍😍😍. Bene keepcalm & torna dalla psic e volevo non fare un cazz da mangiare, o meglio prima mi volevo riposare due ore poi mettermi a pensare che mangiare con gli ingredienti che ero riuscita a cavare dai pakistani😂e invece il cuore si calma e io son contenta e spero di esserlo ancora di più dopo il test dei test che ora chiudo ig e mi ci dedico con la concentrazione e i cinque sensi necessari..😌😌😌. Devo sentire se è buona😌😌😌se no dico ai pakistani che boicottano la mia scuola di cucina faidame.tze. dajeeeeee di #paleoish #pizza verdure e tocchi di speck alti un grattacielo!😂! 🖒💃💃💃😍😍😍😋😋😋😋😋💜💛💚💙 🦁🦁🦁 #paleopizza #maca #glutenfree #wheatfree #yummy #tasty #foodblog #diarioalimentare #anorexiarecovery #foodporn #edrecovery #nourish #happyfood #thefeedfeed #eattherainbow #baketeraphy #baking #homemadepizza #glutenfreepizza #foodforheal #foodforsoul #lunch #ifooditalia #healthypizza #lowbudgetfood #lowcost

A post shared by Elisabetta PhiLeosopher (@elisabettapend) on

😋😋😋 merenda per me+prove di lavoro commestibili. Un tentativo psicosocialfilosofico di vedere. La mia vita, metaforicamente e no, deve diventare da una cosa indigesta una "cosa" commestibile. E guarire la pelle. Intesa come salvare la pelle, guarire dalle cicatrici della pelle, dalla pelle straziata dal lupus autoimmune, la pelle come barriera contro il tossico e infine come grande manto di traspirazione, assorbe solo ciò che è buono e nutriente per il mio ph, vellutato e armonico con esso, è una carezza di amore, ed è una forse l'unica e la più importante carezza che anche il mio spinoso intoccabile nervo dell'orrore e del rifiuto, vuole accetta tollera e oltretutto aspettava, viene favorita dall'ultima persona che pensavo, cioè me. Me che amo fare. Che amo il fare e non vuole il brava a compiti fatti, l'incubo del risultato per la facciata e la minaccia di qualcuno che in realtà si era già girato da un pezzo, ma continuare a fare, a vivere. #snack #spiedini #grapes #tagliere prove tecniche #sogni #foodlove #foodtherapy #anorexiarecovery #edrecovery #foodforsoul #guestfood #healthyfood #healthysnack #jam #cheese #albicocche #skewers #happyfood #eattherainbow #nourishment #foodblog #fridakahlo #instabooks #books #foodporn #paleoish

A post shared by Elisabetta PhiLeosopher (@elisabettapend) on

A càos, Accàsa, BollettiniANSIA, Dammangiare, foodblog, Hic et Munch, Iperventilazione, Nonhotempoperdigiunare, Paleosolution, Sei un blocconote

Tutto fa gioco

Sono #homesafe. Stanca svegliata alle 5 con la mania del #decluttering. Poi mi pigliava energia dalle robe che lasciavano spazio a me so uscita tutta vispa a raziare lavoro immagino che devo prendere il coraggio di lanciare io un sasso, che nessuno, per quanto misera sia la mia condizione, mi verrà mai a pescare col retino dei pesci, e che tutti luccicano filtrati nel mare e tutti(più o meno) hanno fame. allora perché non imparare a guizzare? Con tutta la curiosità che ho, e che se la mia fottuta testa mi facesse anche guarire, liberando il mio mondo, è incredibile- e infatti manco io ci credo a fatica- la capacità che ho di non avere lo status sociale e le carte in regola per farlo, ma di appassionarmi tremendamente e meravigliosamente alle cose. 💜💛💚💙 ps che forte che è la vaporiera. Mi ci voleva proprio una roba che mollavo tutto lì due minuti e mi cuoceva tutto insieme rimandendo intatto e non carbonizzandosi nel mornetto dispettoso.(eh ma ti domerò sai caro, vero leo??😂🦁🦁🦁💪💪💪) poi mi garba che mi sembra una roba giappo sana che dopo i mappozzi di stamani mi sentivo anche diobonino ingolfata appena.. icché c'era in quella cioccolata fusa, piombo??😂😂😂😍😍💃💜💛💚💙buon appe e buon pome #anorexiarecovery #diarioalimentare #paleofood #instalunch #foodblog #storytelling #healthyfood #veggiebowl #japan #foodography #paleoeats #paleolunch #avocadolove #foodforthoughts #thoughts #philosophy #pensieri #reflections #paleo #edrecovery #anoressia #nourish #foodtherapy #eattherainbow #avocado # #paleoish #disturbialimentari (nel piatto fagottino di pollo ripieni di radicchio di cui uno appiattito perché non c'avevo piuù foglioline di rucola per legarlo😂, zucchine al vapore, avocado, olio di sesamo. Ma che è????? Scoprire!)

A post shared by Elisabetta PhiLeosopher (@elisabettapend) on

A càos, BollettiniANSIA, Dammangiare, Eternitornanti, foodblog, Hic et Munch, Nonhotempoperdigiunare, Paleosolution, Sei un blocconote

Praticantato di forbicine arrotondate

Ovviamente le cosine yummose 😋 del #teglione leggendario di ieri sera sono finite anche nell'insalata di oggi, avanzi😍. Quindi la ricetta è (ma non esistono cavolo di ricette per i miei.piatti😂quel che trovo butto nel ciotolo, cioè lancio letteralmente, sempre che trovi il ciotolo. Ora avendo praticamente dietro SOLO quello lo trovo per forza😂 e attenziò, pare che lo lavo, nel senso lo lavo io. Lo lavo e imparo a cucinare e a difendere le mie cose perché ci RImangio. Perché non voglio mai più mai più mangiare progettando che ogni singolo pasto potrebbe(o dovrebbe) essere l'ultimo prima di "darmi una regolata co'sto vizio di sentire fame, e pure più volte al giorno!😱😒😒 che cacchio di ingorda sfondata sono che sento le urla del corpo che gridano:cibo, nutrimento, sangue, vita, linfa, battiti, queste cose sono per le persone buone, le persone belle, a un animaletto dolce e carino si da da mangiare, ai bravi bimbi… non alle persone zozze e marce dentro come me CHE È un sibilo che mi percorre e sussurra dentro da quando ho ricordi e concezione del mondo…. a meno cheeeeee…tu disconosci di essere una vita a te e FAI ESATTAMENTE DIVENTI QUELLO CHE NOI VOGLIAMO TU SIA, e POSSIAMO FARE QUALUNQUE COSA DI TE, PERFINO UNA DEBOLE MALATA MENTALE FACILE DA COLLOCARE DOVE VIA VIA PIÙ CI FA COMODO, AI NOSTRI PIEDI, E COI NOSTRI PIEDI POI CALCIARLA LONTANO, SE OSA METTERE IN DUBBIO IL MONDO COME GLIELO ABBIAMO CREATO NOI. FINTO. IPOCRITA. E ANCHE L'UNICO A CUI IL MIO SGUARDO HA POTUTO RIVOLGERSI. QUINDI INFINE ANCHE L'ULTIMO A CUI AGGRAPPARSI. OI. Azz leoncinessa…passi avanti eh all'indipendenza fisico/emotiva😌😌😂😂🦁 e al darmi una possibilità di avere coscienza che io, nel bene e ok anche nel male, il mio bene e il mio male, lo voglio vivere iniziare a vivere da dentro, una persona, o un demone, a sé. …comunque è leoinsalatona mista di radicchi, avanzi di teglione #zucca e #cipolle arrosto😍😋, filetto di pollo alla #paprika, melerosse a cubetti e mandorle, olio evo. E buon appetito che magari a non guardarlo sorge il sole…😒😒e poi relax e creazione lavoro. Via, daje😋🤗💛💙💚🦁💪#paleofood #thefeedfeed #foodblog #anorexia #edrecovery #realfood #healthy

A post shared by Elisabetta PhiLeosopher (@elisabettapend) on

A càos, BollettiniANSIA, Dammangiare, foodblog, Iperventilazione, Nonhotempoperdigiunare, Paleosolution, Sei un blocconote

E guardo il mondo da un oblò

Oggi questo il convento passava. Anelli fritti abbrustoliti di #totani. Appena pescati, freschissimi, direttamente dal retino dei surgelati. 😂 praticamente mi hanno pagata per portarmeli via. Tardi giustificata per #psicologa. E perché a un certo punto respirando a fondo nel mio tubetto da snorkeling nell'acquitrinio nebuloso che ricopre la mia strada, è tanto meglio che sguazzare in una via limpida, intervallata da pasti migliori e serviti ma circoscritta e diagnosticata e avviata per me come la prescrizione di una ricetta medica a cui attenersi. Pasti girando intorno a un amore di mamma e babbo di cui posso fare a meno di elemosinare la plastica, che sono una medicina amara con troppi effetti collaterali, diventando essistessi la malattia, e l'identità Preferisco il mio pasto amaro, non è più una ribellione una non accettazione della realtà, è una guarigione sottile e sotterranea e a lungo termine, perché sopra ci costruirò il mondo, e le strade per ovunque, perfino quelle per restare qui, in questo punto. Buon appe e daje di calamaro #fritto 💪🦁💖💛💙🦁🦁🦁🦁 #pranzo #foodblog #foodshare #foodforthoughts, #pensieri #anorexiarecovery #diarioalimentare #paleojunk #paleoish #friedfish #nourish #soulnourishment #art #igarts #paintings #friedsquid #foodblogger #frittodipesce #edrecovery #depression #anoressia Mo vado a fare l'ecografia per la tiroide salterina #autoimmunedisease #autoimmune 💪che la luna i suoi anelli del piffero se li è pure alla lontana beccati😂 #cercolavoro #jobsearching

A post shared by Elisabetta PhiLeosopher (@elisabettapend) on

A càos, BollettiniANSIA, Iperventilazione, LetterAttitudine, Paleosolution, Parentesi caustiche, Sei un blocconote

Colazione sulla lapide (del budget giornaliero)

 

…comunque di cene a tonnoinscatola non è mai morto nessuno. Che io sapp

A càos, BollettiniANSIA, Counseling filosofico, Dammangiare, Hic et Munch, LetterAttitudine, Nonhotempoperdigiunare, Paleosolution, Sei un blocconote

Il settimo gingillo (scusa, Bergman)

 

A càos, BollettiniANSIA, Dammangiare, Hic et Munch, LetterAttitudine, Nonhotempoperdigiunare, Paleosolution, Parentesi caustiche, Sei un blocconote

Se Miliardi di batteri, sono un organo

….e miliardi di granelli sparsi dal vento, sono cibo.

A volte non è importante avere una casa, ma sentire il proprio giardino dentro, si è NOI, LA casa. #farcela #lemiecose #leoncino preso. Cose di cui ho bisogno. Tipo fare a fette una zucchina. #paleo #paleofood #art #foodfreedom #soulnourishment #takecare #healing #autoimmunedisease #jobsearching #zen #polline #seasalad #mussels #shrimps #seafood #paleolife #healthyeating #paleoeats #aip #anorexiarecovery #depression #foodart #foodography #foodblog #fooddiary #diarioalimentare #anoressiaitalia . Daje!!!! Forzaforzaforzatutta!💪💪💪🦁🦁🦁🦁🦁🦁🦁🦁🦁🦁RRRRRRRRROAAAAARRRRR (e benedette zucchine da fare a pezzi tipo voodoo😂😂😂😂) 💜💛💚💙 Buon pome si riparte! Leo hai avuto paura che ti lasciassi da solo con le merdacce??? Nonnò.🤗🤗🤗

A post shared by Elisabetta PhiLeosopher (@elisabettapend) on

A càos, BollettiniANSIA, Dammangiare, Eternitornanti, Hic et Munch, LetterAttitudine, Paleosolution, Sei un blocconote

Dare un nome

Ve lo andate a leggere che non c’ho voglia. Oppure no. C’ho voglia ma voi non ve lo andate a leggere. Abbiate il coraggio di fare come cavolo vi pare😂, mangiare è un atto sfuggente e mai un mandala definitivo, qualcosa che ti sistema per la vita, una cerniera per fermare un attimo privo di vincoli in sottovuoto. Per cui in perfetta grammatica, continuo a scrivere e a nutrire il provvisorio, aggiungendo sfilze di croci a tutte le ultime cene che faccio.

———————————————————————————————————-

(ah ma ora funziona sto plugin, toh! vediamo un po’ se lo inserisce⁉️⬇️)

Ok, oggi me lo sono fatto così, perché è autunno😂🌾🍂🍁E ho trovato il #cavolfiore e ho trovato lo #zafferano in fondo a un cassetto che stavo sgombrando per trasferire i miei due pigiami due che sono la mia mise giorno/notte2001/2018. Penso che ormai i #trecuochi o come si chiamavano quelli delle bustine famose ne son morti almeno due e il terzo è preso male, col palletico come le mie mani. Poi ho infilato il prosciutto nello spiedino e l'ho infornato con l'ananas, perché magari un po' di sole si senta in colpa di stare anche lui col muso. Questo piatto decadente mi piace, mi assomiglia, una moltitudine di caos bruciante e libero dagli schemi, dalle convenzioni di un pasto, dai dettati della vita. Non posso scrivere i giorni con in mano una penna fornita di gommino perché la maestra sa quale cervello nella classe sarà recidivante nell'aspettarsi la spietata correzione. E non sono la benedizione e la fortuna e il bilanciere di patetici arroganti. Vai leo, nella rigenerante solitudine di sapersi piegare, ma non più inginocchiare strisciando, mangiamo.✌ yum!!!!😋#paleofood #paleo #paleolife #leftovers #lowbudget #fooddiary #anorexia #anorexiarecovery #edrecovery #art #paintings #igartist #anoressia #diarioalimentare #paleoeats #foodporn #foodart #friedegg #ham #pineapple #cauliflower #saffron

A post shared by Elisabetta PhiLeosopher (@elisabettapend) on