#AmazonInfluencer, A càos, Accàsa, CiBOH Dammangiare, Colori di viaggio, Counseling filosofico, Hic et Munch, Parentesi caustiche, Ricettario

Black friday? Yay yay yay da da da!

Scrivo mentre sto sugando e impantanandomi con questa:

доброе утро 😂🇷🇺ig friends come state😍? qui fa caldo😱sarà perché ho scorrazzato e rotolato in lungo e in largo fino a ora a dare calci alle foglie di tutti i meravigliosi colori🍃, lanciarle e acchiapparle come coriandoli, saltarci sopra con sempre diversa forza e leggerezza per sentire tutta la gamma di crepitii fino a sbriciolarle, come una bimba😍 vabbè bando alle ciance e ai romanticismi selvaggi, lo sapevate che questo novembre ricorre il centenario della Rivoluzione russa? STUDIATE!😂 Sì lo so lo so che ormai le date si festeggiano solo in nome del pastaday, paneday,leccaleccaday,sonasegasusughiday ecc ecc😂 (e ci sono anch’io alla festa! me ne ricordassi una!😱😂) ma senza cadere nel prolisso nel politico o nel prosaico, c’ho un ricordo grosso come una casa NO, che pensateeee non di quando militavo coi bolscevichi armata di colbacco lungo la Nevka😂 ma che ci ho dato un mega esamone storico un secolo fa da pischella e leggevo fittofitto studiando finendo poi per fare la mia bella porca figura parlando solo di uno dei miei libri preferiti e cari di sempre Delitto e Castigo, letto a 14anni in pratica subito dopo il manuale delle marmotte sono passata a sfracellarmi il cervello di seghe mentali con la letteratura russa😂💙 e quindi in onor di staroba: SABATO PRANZO RUSSO🇷🇺😍!!!! Ricette 🔝 tratte dal vero libro della cucina sovietica che metto stasera nel blog😍perché sto assaggiando è stupendo! (E lungo😫) allora ho fatto per family: Zuppa alla russa tipo Borsch (chi conosce?😍), melanzane al superaglio, insalata “russa” all’aneto con cetriolini agrodolci e non mi ci entrava tutto nella foto, forse stase il pezzo meglio… (anteprima nelle stories) dopo mi fiondo in giro a comprare regalino per le nipo adorate….tutte le mie vicende seguite il blog che ne combino di ogni e mi preparo al blackfriday😱 Buon weekend igers see ya next time 💙#instadaily #recipeoftheday #foodstagram #cucinare #buonappetito #pranzoitaliano #healthy #creativity #foodblogger #foodblog #italianfoodphotography #foodpics #food4thoughts #natale #foodstyle #ricette #piattitipici #cucinarussa #tasty #russianfood #photooftheday #ricetta #foodporn #onthetable

A post shared by Elisabetta #conditaarmonia (@elisabettapend) on

Considerato che -bene o male – il vnerdì diciassette ce la siamo scampata, o almeno è passato, il mood del momento è Black Friday! Non sapete che cos’è??? Scandalo! Nemmeno io fino a mezz’ora fa😂 Scherzo, ci sono delle offerte bomba su amazon raga, roba bella utile e inutile ora io non è che sia la maestra degli affari eh riesco a farmi sciorinare pure come minimo due monete da 500 lire al posto dei 2 euroni al giorno dai bottegai che c’hanno l’occhio lungo fuuurbi loro (checccavolo di pubblicità mi sto facendo oh!🙈mannaggia a esser trasparenti nell’anima😱) che ne dite di queste cosine?

Io le voglio tutte. Ma si può parlare di BLACK friday in coda a un post dedicato al centenario della rivoluzione russa, o che dir si voglia, ROSSA? Guerra fredda subito!🙌🏻😂

Postilla counseling filosofico:

L’incoerenza, per chi la sa portare con eleganza, sappiatelo, è un’adorabile virtù e diffidare di chi la taccia come difetto, o come poca serietà. Ditegnene anche a chi si veste e pensa dando ai meravigliosi colori significati che non hanno,  siano essi politici, sportivi, religiosi, di genere, di patria o credenze eccettera, e ne fa un’ottusità per partito preso, non certo pensato, solo per urlare l’essere qualcosa. Solo per non sapere o potere reggere l’intensità emotiva dell’infinita e mai uguale combinazione dei colori e degli istanti.

Note della lavapiatti:

prossimamente la ricetta trascritta della zuppa Borsch, che gliè un po’ lunga e pallosa, e sì mi fa fatica, e se lo sapevo prima compravo l’insalata russa surgelata. Nvece ho fatto io pure quella😒. E volevo passare il pome a comprare i regali per la nipo che ieri voleva giocare a fare la zia betty😍. Facciamo la zia betty daaaaaai: così !così! guarda faccio zia betty!!!!!:

Si stende a pesce lesso e dice: sono morta. 😂

🔝🔝🔝

ADOOOOOOOROOOOOO😍

Buon weekend anche dai gatti coolkats💙

 

Annunci
Accàsa, BollettiniANSIA, CiBOH Dammangiare, Collaborazioni, Hic et Munch, Parentesi caustiche, Ricettario

RubRicetta: Se la Betta non va al mare

Il mare va alla pizza furba della Betta.

Pronta in meno di mezz’ora garantito, nella nostra calduccia casa, non sentirente la mancanza del mare. O forse sì.😂. Ma non del profumo sprigionato dalla Pizza ai frutti di mare appena uscita dal forno! E In qualsiasi stagione! In barba ai vostri amici che vi postano in diretta i tramonti novembrini alle 5 di pomeriggio con la vista piaciona degli ombrelloni chiusi sulla corsica dal  leggendario bagno Ugo/marisa/stefania/firenze/eccecc (esticà😂) col calice di spumantino asti (esticà, me lo regalano nella cesta del discount pure col marronglacè ovviamente spezzettato😂) Fatevi una buonissima pizza in casa, sana, funziona, dàretta alla Betta.

E scordatevi di parlare dei vostri mostri nel cassetto alle due di notte anche fosse col vostro migliore amico. Lì per lì è liberatorio, poi ti senti uno straccio, perché il giorno illumina senza sconti la tua incompiutezza, e i mostri forse se stavan chiusi in un cassetto con la polvere alta due metri magari un motivo valido c’era, no??!😒

Ma #IFeelBetta! 😊

Pizza-focaccia ai frutti e sapori di mare

Ingredienti x 1 pizza media-grande:

-1 base refrigerata per focaccia stesa in rotolo (io l’ottima base per focaccia tonda della Stuffer)

-Spinacini freschi baby 50g

-1/2 spicchio di aglio

-1 pomodoro ramato o fiorentino costoluto bello sodo

-1 piccola mozzarella fiordilatte di buona qualità

-1 fetta sottile di salmone norvegese affumicato

-4/5 gamberetti precotti surgelati in busta

-4/5 olive nere denocciolate in salamoia

-2 cucchiai di olio extravergine di oliva (1 per ungere la focaccia e uno per preparare e condire la farcitura)

-Peperoncino secco sbriciolato se gradito

-1 pizzico di sale fino

Procedimento:

Preriscaldare il forno ventilato a 200° mentre prepariamo la farcitura.

Stendere la base di focaccia e allargarla leggermente con le dita e i polpastrelli anche creando dei piccoli buchetti che faciliteranno la cottura uniforme della nostra pizza, e spennellarla icon un cucchiaio di olio e con il dorso del cucchiaio distribuire e ungere tutta la superficie.

Appoggiare la base su un foglio di carta da forno e sulla leccarda in attesa di essere farcita e infornata.

Lasciar scolare l’eventuale liquido di conservazione della mozzarella e tritarla sminuzzandola finemente e spargerla su tutta la superficie della focaccia preparata lasciando pochissimo bordo (o cornicione) come contorno senza formaggio. (Così sarà tutta ben farcita e non troppo mollicosa)

Nel frattempo avremo scaldato 1 cucchiaio di olio in una padella con un mezzo spicchio di aglio e fatto appassire senza aggiungere liquidi un mazzetto (circa 50g) di spinacini baby tritati grossolanamente col coltello , giusto per 1/2 minuti massimo finché ritirano e insaporiscono, vedrete, ci vorrà pochissimo. Salare appena, togliere il mezzo spicchio di aglio dalla padella, e versare sulla base della focaccia stesa, sopra la mozzarella.

Affettare una dadolata dal pomodoro ramato in cubetti piccoli e distribuirli sulla base di spinaci.

Ricavare listarelle, filetti o quadratini più o meno regolari da una fetta di salmone affumicato piuttosto spesso e distribuirli sulla pizza insieme a qualche gamberetto piccolo precotto lasciato precedentemente scongelare nel frattempo, e scolato se emette del liquido nello scongelamento.

Per rendere super ricca la pizza ai sapori del mare si può aggiungere anche una scatoletta di tonno sotto olio di buona qualità a tocchetti o sminuzzato qua e là.

Distribuire infine sulla pizza ai frutti di mare rondelle di 4/5 olive nere denocciolate, salare appena ancora solo sui gamberetti ricordando che il salmone è già molto sapido e si insaporirà doppiamente in cottura quando diventa rosato, quindi evitare di salarlo sopra ulteriormente.

Infornare per 10/12 minuti in forno caldo e appena il bordo comincia a diventare croccante e il ripieno ben cotto e profumato sfornare e aggiungere peperoncino in polvere o in fiocchi a piacere.

Gustare calda e fragrante davanti al mar…ehm🙈…..alla tv!!!!😜

qui anche l’istantanea condivisa su instagram, coi soliti commenti a margine😜

Eccoci a pranzo finalmente metà vene 17 sta passando (ci si fa raga!😂We will survive!) NUOVO POST DEL BLOG ORA (link diretto in alto in Bio) con la RubRicetta del venerdì:….Se la Betta non va al mare….. Il mare va alla pizza furba della Betta😍:Pronta in meno di mezz'ora e non la solita pizza perché fatta con la base della focaccia🔝@stuffer_italia , nella nostra calduccia casa, non sentirente la mancanza del mare. O forse sì.😂. Ma non del profumo sprigionato dalla Pizza ai frutti di mare appena uscita dal forno! E In qualsiasi stagione! In barba ai vostri amici che vi postano in diretta i tramonti novembrini alle 5 di pomeriggio 😒con la vista piaciona degli ombrelloni chiusi sulla corsica dal  leggendario bagno Ugo/marisa/stefania/firenze/eccecc (esticà😂) col calice di spumantino asti (esticà, me lo regalano nella cesta del discount pure col marronglacè ovviamente spezzettato😂) Fatevi una buonissima pizza in casa, sana, funziona, dàretta alla Betta. (E poi scordatevi di parlare dei vostri mostri nel cassetto alle due di notte anche fosse col vostro migliore amico. Lì per lì è liberatorio, poi ti senti uno straccio, perché il giorno illumina senza sconti la tua incompiutezza, e i mostri forse se stavan chiusi in un cassetto con la polvere alta due metri magari un motivo valido c'era, no??!😒 ) Ma #IFeelBetta! 😊 Buon appe igers, voi avete un giorno dedicato per la pizza d’ordinanza tipo il sabato o come me la fate -magari una volta ogni era giurassica- ma quando vi va, e neanche sempre esclusivamente a cena? (vi confesso lo scheletrino da filme dell’orrore😂:🙈che buona è a volte la crosta della pizza magari lasciata perché v’hanno regalato il gelatone, rassegata la mattina dopo fredda gelida rinsecchita a colazione che l’hai lasciata lì sul tavolo per pigrizia? non lo dite a nessuno oh🙊😂 lì si che ci stanno i mostri😂😂) mangio, see ya next time, correte alla ricetta sul blogghe, relax e lavoro ancora ultimo round😫 stase mi guardo la serie in esclusiva di AmazonPrimepoi vi ci scrivo il post, pazzesca!💙 #IFeelBetta 😂😂🔝😍✌🏻#lunch #pizza #homemade #incucinaconstuffer #creaconstuffer #instadaily #instafood #foodpic #photooftheday #cucinare

A post shared by Elisabetta #conditaarmonia (@elisabettapend) on

 

CiBOH Dammangiare, Collaborazioni, Colori di viaggio, Hic et Munch

Tienimi un posto al sole: Ristorante del sole a Perugia

Visto che -se sopravvivo a questa tormenta tormentosa di influenza che mi attanaglia e si strascica da giorni- sarò la grande assente degli eventi food del gambero rosso di Torino in questi giorni (come faranno??😂) probabilmente me ne andrò quest’anno invece come prossima meta a Eurochocolate e a documentare il tutto come scrittrice foodista, e per l’occasione non aspettatevi altro che un bel dolce/dolcetto/troiaietto/pastrugno appiccicoso a tema prossimamente su questi schermi- anzi su su, suggerite il vostro dolce al cioccolato preferito, dal gianduiotto alla sacher un urlo risuona: ci basta che sia bona!😂 E insomma visto che la manifestazione durerà come minimo qualche giornata consecutiva io pensavo di dormire lì e magari farmi qualche bella girata mandando un ologramma a ingrassarsi e infarcirsi di cioccolate e lingotti e sbaciucchi nocciolosi vari al posto mio, cui darò istruzioni di come parlare alla camionista come me in fiorentinaccio per ingannare gli ossi duri della stampa e di chi mi vuole tutta ciccia e brufoli e badate bene, non mi ci discosto poi di molto ormai😌😂 come campione ora che i brutti tempi dell’inedia sono stati bellamente rimpiazzati da due guanciotte da schiaffi e una fame arretrata di cose buone, esperienze, occhi aperti, modi di esprimermi sgomitare per il miglior boccone del buffet e i pinoli da tirar via da sopra la torta messa lì al centro e umanità e difetto che ne ho da vendere con gli avanzi (compratemelo un po’ di appetito, e ricordatevi queste parole chiavi quando diventeranno virali: #IFeelBetta😂 -grazie per la botta di poesia a R.R.Corsi– sto creando dei gadget personalissimi con alcune delle mie frasi famose (leggi:castronerie, sfondoni megagalattici) che metto nelle raccomandazioni amazon, applicabile a tutto, mangio e #IFeelBetta, dico una cazzata e #IFeelBetta, gratto il gatto e #IFeelBetta, ecc ecc, sono le tre del pomeriggio e son chiuso in ufficio e #IFeelBetta , sono le 4 di notte e addento una crosta di formaggio in piedi davanti al frigo facendo finta di controllare la condensa e #IFellBetter blah blah😂: me ne vado al ristorante voi però compratevi  appetito ironia e le pentole varie non sono certo io la prima a dirlo Ciao Mastrota😁👋🏻)

Ora, il post preambolo nonché corpo e snodo del post: ripensando all’ultima volta che so stata a Perugia (e mi ha punto un tafano—> soggetto allergico io—->pronto soccorso—-> adrenalina—-> vacanza rovinata) mi ricordo che prima del funesto imprevisto ronzante si era andati a mangiare  (bene) in un bel posto con una vista da urlo, cerca cerca che ti ricerca: eccolo! c’è ancora! Il ristorante del sole, qui il loro SITO, con tutto il suo fascino! Sarà per il fascino amarcord sarà per scriverne ora che che c’ho l’età di smollare il ciuccio sarà perché mi voglio rilassare e guardare dall’alto in basso i tafani e sovrastarli dalla collina perugina, sarà perché il mio nome Elisabetta pronunciato in umbro è qualcosa di esilarante e insieme tenerissimo, sarà che voglio andare sul sicuro e assicurarmi di aver la pancina piena così posso fare la snob e non arrivare affamata allupata alle esposizioni di baci/bacetti fondenti e nocciolati e lingotti di cui sopra, ma io prenoto e vado, chi di voi ha sperimentato la loro cucina? Vi unite a me? Aperto tutto l’anno, qui dice sia il luogo ideale per una piacevole serata in compagnia il ché vuol dire che mi porterò il gufetto trudi da imbavagliare e assettare come mio commesale ridendo e scherzando ci attardiamo in degustazione di pesce che pare sia la specialità del momento del locale, e voi sapete quanto amo il pescio😍,Ristorante_Del_Sole_Perugia_05 e ascoltiamo la musica, e io prenderò appunti per voi, testerò con mano e papille non è mai troppo notte o troppo inverno per conoscere un posto e una regione altrove, per suggellarlo con una rilassante serata tutta per me, per sbirciare il mondo, Ristorante_Del_Sole_Perugia_15per sbirciare che prendono i tuoi vicini di tavolo che veramente se ne volevano stare tranquilli (scherzooooo, ci sono almeno 150 coperti, state tranquilli gente il 90% può restare fuori dal raggio delle mie calamità 😂); non si è mai troppo lontani dal cuore o in alto per la cioccolata, o per il sole.

 

 Buzzoole

#AmazonInfluencer, A càos, Accàsa, CiBOH Dammangiare, Colori di viaggio, Hic et Munch, Parentesi caustiche, Ricettario

RubRicetta: Fusilli di piselli sani&belli

Mo dicendovi grazie dei 2200 follower instagram facciamo a gara tra blogghe e instagramme eccovi ricettine in arretrato numbero ONE -1-1 con tanto di estemporaneo vivaio emoziionale( ricetta sotto fatevi sotto che poeta che sono eh😂)😌

Buon martedi mondo!!! Fusilli di piselli al sughetto prezzemolato di merluzzo finocchi e olio bono. Non vi sembrerà nemmero di star mangiando il cosiddetto triste sottovalutatissimo merluzzello, se ci condisci il fusillo di pisello, tutto molto bello😂😂😂🙈🙈🙈e ora mangio e chiudo il becco èmmmeglio😂✌🏻✌🏻✌🏻✌🏻Buon appetito ig friends anche questa ricettina tutta volta a rendere il gusto e il posto che spetta e merita la salute nel piatto ✌🏻prestissimo nel blog insieme alle altre e alle idee in progetto (ce la posso fa! ✌🏻 gnamgnam 😋 a proposito venite con me da Ikea dopo che ci prendiamo qualche ispirazione per la casa iggypop di natale??? Ah no aspè🙈😅😆com’era??? Hygge ché??? Higghéttuddici???😂😂😂) voi che mangiate? Mai provate le paste di legumi? Io prima volta, nel pacco #amazon subito provate, buonebuone! Ho anche quelle di lenticchie sempre della Fiordiloto, Mi vengono in mente tanti abbinamenti da sperimentare! 💙see ya next time🙌🏻🙌🏻🙌🏻 #recipeoftheday #pranzo #november #AmazonInfluencer #foodstagram #cucinare #buonappetito #glutenfree #healthy #creativity #foodblogger #foodblog #italianfoodphotography #foodpics #food4thoughts #humor #foodpassion #ricette #yummy #fish #pesce #tasty #photooftheday #ricetta #instafood#tastingtable #senzaglutine #instagood

A post shared by Elisabetta #conditaarmonia (@elisabettapend) on

Ricetta: Per 2 persone ingredienti:

160 g fusilli di piselli Fiordiloto

Acqua salata per bollire la pasta

4 filetti di merluzzo surgelato tipo Pescanova o Findus o altra marca

Prezzemolo 1 ciuffo

1 spicchio di aglio fresco

3 cucchiai di olio extravergine di oliva

2 finocchi freschi di stagione

Sale fino 1 pizzico

Pepe nero q.b se gradito

 

Procedimento:

Sciaquare sotto acqua corrente un ciuffo di prezzemolo, sbucciare e privare delle pellicine esterne uno spicchio di aglio lasciandolo intero così che possa essere tolto dal tegame una volta rilasciato l’aroma e il sapore se non gradito nel sughetto finale, mondare e privare dello strato esterno due finocchi affettandoli e poi tritandoli in una dadolata abbastanza sottile ma consistente.

Portare a ebollizione abbondante acqua salata per cuocere i fusilli di piselli (io ho sperimentato questi perché mi sembravano i più adatti col pesce, ma se ne trovano di vari legumi sul mercato).

Nel frattempo in un tegame antiaderente scaldare 2 cucchiai di olio extravergine di oliva con uno spicchio d’aglio intero e appena è caldo versare 4 filetti di merluzzo/nasello surgelato (non importa scongelarlo precedentemente), la dadolata di finocchi freschi e salare q.b come siete abituati a vostro gusto

Quando il merluzzo comincia a diventare bianco sui lati girare delicatamente insieme al soffritto di finocchi e cospargere con un trito di prezzemolo e portare a cottura aggiungendo solo se necessario qualche cucchiaio di acqua calda, ricordate che il merluzzo se surgelato rilascerà il suo umido nel tegame, non temete. Ci vorranno una decina di minuti, né i finocchi né il merluzzo dovranno diventare sfatti ma turgidi e le verdure ancora croccanti.

A cottura ultimata (cioè quando l’interno dei filetti di merluzzo è cotto) togliere lo spicchio di aglio dal tegame, sminuzzare grossolanamente il merluzzo con un cucchiaio di legno dividendolo rendendolo a fiocchetti di piccola dimensione e versare all’ultimo momento i fusilli nell’acqua in ebollizione, cuociono per circa tre minuti massimo quindi non vi allontanate troppo, tirateli via con un colapasta o scolateli (tempo di cottura massimo 3 minuti come dice la confezione) e versateli nel tegale del sugo di merluzzo mescolando con delicatamente, aggiungere 1 cucchiaio di olio extravergine a crudo e una macinata di pepe nero se gradito, impiattare e gustare caldi. Buon appetito!

 

 

 

Idee per la vostra casa, tavola, e i trastullamenti vari???? Naturalmente qui ➡️https://www.amazon.com/shop/elisabettapendola 

Consiglio del giorno: Dvd – Monster & Co

-(queste le cose che piaccionoammè😌…underconstruction)-

PS: Domani arrivano i gattini influencerre pure loro😂 di san frediano: Peter e Tobia. Perché così accidenti a loro l’hanno chiamati 😂 poracci 😒vabbò vengono a stare da pascià da betta bettuccia bettina. ma sempre peter e tobia si chiamano 😂😕🙈 No. Non l’ho scelto io. Ma con che coraggio glieli cambio😂???? see ya next time!!!

SalvaSalva

#AmazonInfluencer, A càos, Accàsa, Colori di viaggio, Hic et Munch, Parentesi caustiche

Suona bene, ammaaazza oh, #AmazonInfluencer

…eqquindi vi dicevo .. (?) ma come, ve lo siete perso😱

*SHAME*😱😂 😁😘

1 pacco….

1 lettera…

bla bla bla come ci sono arrivata in quest’incudine non lo so (ma soprattutto come ci sono arrivati loro, poracci…ehm COMPLIMENTI, grandissimi 😍Amazon🔝,🙌🏻 i meglio😍, l’occhio lungo c’hanno🙌🏻 ad assimilarmi nel team io, geniale e sì snobbata dal mondo ingrato!!! Ovvia!

..molte email più tardi… come è andata a finire????

amazon influencer

Se non avete idea di che cosa si tratti a grandi linee date un’occhiata a questo articolo dei mitici NinjaMarketers che spiegano al popolo😂  il programma esclusivo del colosso e la differenza tra un affiliato e un cosiddetto Influencer. (….)

A parte che io tra queste righe e definizioni più facilmente e probabilmente morirò di influenza😂(o di vaccino appena fatto😳, o della mosca tzè tzè, o del fantasma formaggino)…

…metterò e spulcerò per voi (e per me) tante belle idee (in cantiere, son nòva, oh😌!) anche ad esempio per le liste di natale che cascano a fagiuooolo, per levarvi lo stress, i miei super consigli raccomandatissimi, ve lo fo io il lavoro di pensare al pacchettino perfetto per quella collega odiosa o alla nonna in carriola, e ai mocciosi, tanti bei regalini così si chetano un po’ (trad:stanno un po’ zitti 😂) tutte cose che non si dovrebbero dire ma voi dite che vi manda Elisabetta, quella di Condita Armonia, okkei??? Appena c’ho tempo mi metto a progettare e creare il mio posticino giusto giusto, con la solita bieca ironia. Se non c’avete senso dell’humor, compratelo su Amazon, ve lo consiglio😜

Pagina ufficiale: https://www.amazon.com/shop/elisabettapendola TUTTI QUI a vedere le news e le ultime novità che inserirò a manetta (o a manovella??😂) , tutto ciò che mi fa dire ammazza WOW lo voglio anch’io!

 

 

M a i n f o n d o i n f o n d o v o g l i o s o l o e s s e r e f e l i c e. Olè!💃